Cyberbullismo Ordinamento Alunni adottati DSA e BES Alunni stranieri Privacy e scuola Normativa antipedofilia Disabilità Esame di Stato conclusivo del primo ciclo e del secondo d'istruzione Gite scolastiche Scuole paritarie e non paritarie
Bacheca
Bacheca
23/06/2021 E' nata una nuova scuola Waldorf in Croazia, la Waldorf School in Osijek Per supportarne lo sviluppo il Freunde der Erziehungskunst Rudolf Steiners ha lanciato una campagna di crowdfunding. 
Segui il link per saperne di più >>


22/06/2021 L'Associazione per la Pedagogia Steineriana Michael sta cercando un maestro di musica, possibilmente con la formazione Waldorf, per le classi dalla III all'VIII. Gli interessati possono telefonare al 0422 412023 oppure scrivere a  associazionemichael@scuolawaldorftreviso.it


03/05/2021 Proposta di legge contro l'impiego di apparecchi elettronici sotto i 12 anni. E' stata presentata alla Camera da un gruppo di deputati – tra i quali l'ex Ministro dell'Istruzione Lorenzo Fioramonti – in merito all'impiego di apparecchi elettronici quali smartphone e tablet da parte di bambini di età inferiore ai 12 anni. Se tramutata in legge, l'Italia potrebbe diventare l'apripista per un Piano di azione UE 2021-2027 per l'istruzione digitale orientato al bene del bambino. Al link sottoindicato un'intervista al presidente della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale Giuseppe Di Mauro su quando l’impiego dei cellulari diventa abuso e se questa legge può essere una soluzione.


Segui il link per saperne di più >>


29/03/2021

Importi ricevuti da enti pubblici per l'esercizio 2020

Si comunica che, a sensi della Legge n. 124/2017, comma 125-129 dell’art.1 la Federazione delle Scuole Steiner-Waldorf - Codice fiscale 97086160583 - ha ricevuto nell’esercizio 2020 le seguenti erogazioni pubbliche:

 Cinque per Mille

 Causale pagamento: /BENEF/EROGAZIONE QUOTE CINQUE PER MILLE ANNO 2019 2018  IMPORTO EROGATO EURO 3263,24  CODICE FISCALE INTESTATARIO 97086160583

 Somma incassata: € 3263,24

 Data erogazione: 6/10/2020




25/03/2021 Il Parlamento Europeo chiede che nel quadro del Piano d'Azione UE per l'istruzione digitale 2021-2027 sia garantita un'educazione mediatica consona all'età

Il 25 marzo 2021 il Parlamento Europeo ha approvato a maggioranza schiacciante la Risoluzione "sulla definizione della politica in materia di istruzione digitale". La Risoluzione  è la risposta del Parlamento Europeo al Piano d'Azione per l'istruzione digitale della Commissione Europea, che ne tratteggia la visione di una "istruzione digitale di qualità, inclusiva e accessibile in Europa" per il periodo 2021-2027.

Scrive Eliant in merito: "In questa Risoluzione si riflette felicemente anche il lavoro di lobby comune dell'Alleanza ELIANT e delle nostre organizzazioni associate European Council for Steiner Waldorf Education (ECSWE) e Associazione internazionale delle scuole materne Waldorf (IASWECE). Molte delle nostre proposte sono state accolte, e di questo siamo molto riconoscenti. In particolare abbiamo potuto difendere il principio di un'istruzione digitale consona all'età, così importante per un sano sviluppo senso-motorio. Il successo della nostra petizione per scuole materne ed elementari libere da schermi, con un totale di 100 425 firmatari, ha conferito il peso necessario alle nostre richieste. Pertanto desideriamo ringraziare di cuore tutti quelli che ci hanno sostenuto a questo fine! Trovate qui il comunicato stampa sulla chiusura con successo della petizione. 

ELIANT continuerà a seguire, insieme con i suoi membri ECSWE e IASWECE, l'iter a Bruxelles riguardante l'attuazione del Piano d'Azione e la sua verifica di metà percorso nell'anno 2024, e continuerà a impegnarsi con tutte le sue forze per una pedagogia mediatica orientata allo sviluppo e per il mantenimento delle possibilità di scelta a favore di scuole materne ed elementari libere da schermi."







Segui il link per saperne di più >>




1 2 3 NEXT


Dona il 5x1000

Il cinque per mille indica una quota dell'imposta IRPEF che lo Stato italiano ripartisce, per dare sostegno, tra gli enti che svolgono attività socialmente rilevanti (ad esempio non profit, ricerca scientifica). Il versamento è a discrezione del cittadino-contribuente, contestualmente alla dichiarazione dei redditi.
C.F. 97086160583