Cyberbullismo Ordinamento Alunni adottati DSA e BES Valutazione e autovalutazione delle scuole Alunni stranieri Privacy e scuola Normativa antipedofilia Salute e scuola Disabilità Indicazioni nazionali e linee guida Esame di Stato conclusivo del primo ciclo e del secondo d'istruzione Titoli conseguiti all'estero Gite scolastiche Atti MIUR Scuole paritarie e non paritarie Formazione iniziale docenti Leggi e Decreti
Edifici e sicurezza 5 per mille Diritti Editoria
News
Leggi e Decreti
16/07/2009 Entrata in vigore del decreto n. 89 del 20 marzo 2009 sulla revisione dell'assetto ordinamentale , organizzativo e didattico della scuola dell'infanzia e del primo ciclo. Le norme hanno effetto già dall'anno scolastico 2009 - 2010
Scarica il file allegato >>


13/06/2006 D.M. 47 del 13.06.2006 sulla determinazione del 20% dei curricoli,rimessa alle istituzioni scolastiche e da utilizzare nell'ambito degli indirizzi definiti dalle Regioni. Con questo decreto si conferma ciò che era già previsto dal d.m. 28 dicembre 2005, ossia che la determinazione del 20% dei curriculi per le scuole secondarie superiori è determinata autonomamente dalle istituzioni scolastiche.
Leggi Tutto Scarica il file allegato >>


17/10/2005 Decreto legislativo 17 ottobre 2005: Definizione delle norme generali e dei livelli essenziali delle prestazioni sul secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e formazione ai sensi della legge 28 marzo 2003, n.53 Il decreto riforma l'attuale sistema di istruzione secondaria superiore. La maggior parte delle disposizioni entreranno in vigore dall'anno scolastico 2007-2008. Alcune norme sono, tuttavia, immediatamente operative, come, ad esempio, quelle relative agli esami di Stato che introducono modifiche per contenere l'effetto dei diplomifici o, comunque, del conseguimento facile del diploma.
Sul sito del Miur i relativi allegati.
Leggi Tutto Scarica il file allegato >>


15/04/2005 Decreto Legislativo 15 aprile 2005, n. 77 - Definizione delle norme generali relative all'alternanza scuola-lavoro, a norma dell'articolo 4 della legge 28 marzo 2003, n. 53 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 103 del 5 maggio 2005 Dal prossimo anno scolastico gli studenti che abbiano compiuto il 15° anno di età potranno realizzare i corsi del secondo ciclo in alternanza scuola-lavoro, sia nei percorsi liceali sia in quelli dell'istruzione e formazione professionale. Questa particolare metodologia serve a rendere l'apprendimento più attraente per i giovani, come raccomandato dall'Unione europea; estende e mette a sistema le migliori esperienze già acquisite dalle scuole.
Scarica il file allegato >>


15/04/2005 Decreto Legislativo 15 aprile 2005, n. 76 - Definizione delle norme generali sul diritto-dovere all'istruzione e alla formazione, a norma dell'articolo 2, comma 1, lettera c), della legge 28 marzo 2003, n. 53 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 103 Il provvedimento disciplina il diritto-dovere all'istruzione e alla formazione di ciascuna persona, a partire dal primo anno della scuola primaria, per almeno dodici anni o, comunque, sino al conseguimento di una qualifica entro il diciottesimo anno di età. Tale percorso si realizza nel primo ciclo del sistema dell'istruzione (scuola primaria + scuola secondaria di primo grado) e nel secondo ciclo (licei ed istruzione e formazione professionale). Dal prossimo anno scolastico quindi l'obbligo scolastico viene elevato dai 9 ai 12 anni.

Scarica il file allegato >>




1 2 3 NEXT


Dona il 5x1000

Il cinque per mille indica una quota dell'imposta IRPEF che lo Stato italiano ripartisce, per dare sostegno, tra gli enti che svolgono attività socialmente rilevanti (ad esempio non profit, ricerca scientifica). Il versamento è a discrezione del cittadino-contribuente, contestualmente alla dichiarazione dei redditi.
C.F. 97086160583