Cyberbullismo Ordinamento Alunni adottati DSA e BES Valutazione e autovalutazione delle scuole Alunni stranieri Privacy e scuola Normativa antipedofilia Salute e scuola Disabilità Indicazioni nazionali e linee guida Esame di Stato conclusivo del primo ciclo e del secondo d'istruzione Titoli conseguiti all'estero Gite scolastiche Atti MIUR Scuole paritarie e non paritarie Formazione iniziale docenti Leggi e Decreti
Edifici e sicurezza 5 per mille Diritti Editoria
News
Valutazione e autovalutazione delle scuole
11/05/2018 Nota MIUR n. 7985 dell' 11 maggio 2018: riapertura del Rapporto di autovalutazione per l'anno scolatico 2017/18. In questa nota il MIUR comunica alle istituzioni scolastiche statali e paritarie che nel periodo compreso tra il 14 maggio e il 30 giugno 2018 sarà possibile effettuare l’annuale aggiornamento del RAV – rapporto di autovalutazione. La nota precisa che nel corso dell’anno scolastico 2018/2019 sarà effettuata, a cura delle scuole, anche la rendicontazione sociale, ultima delle fasi previste dal Sistema nazionale di valutazione. Secondo quanto previsto dalla nota, l’aggiornamento del RAV si rende necessario in presenza di cambiamenti sostanziali intervenuti nell’istituzione scolastica, alla luce di nuovi dati nonché delle osservazioni dei Nuclei esterni di valutazione, se la scuola è stata oggetto di visita. La revisione o la nuova compilazione del RAV è effettuabile attraverso le stesse modalità degli anni precedenti, ma viene rimessa all’autonoma determinazione delle scuole la scelta delle tabelle e dei dati del RAV che intendono rendere pubblici in Scuola in chiaro. In particolare la nota sottolinea che le analisi derivanti dai dati di Contesto sono finalizzate esclusivamente a comprendere i propri punti di forza e di debolezza per attivare i Processi verso il miglioramento degli Esiti formativi ed educativi degli studenti e non alla comparazione con altre scuole per indirizzare, indebitamente, le scelte delle famiglie. Infine, la nota ricorda che solo il Dirigente scolastico/Coordinatore didattico, quale diretto responsabile dei contenuti e dei dati inseriti nel RAV, è abilitato all’approvazione e alla pubblicazione del RAV.

Scarica il file allegato >>


12/05/2017 Nota MIUR n. 5204 del 12 maggio 2017: riapertura del Rapporto di autovalutazione per l'a.s. 2016/17. La nota prevede la possiibilità da parte di ogni singola scuola di rivedele le analisi effettuate nel precedente RAV e, solo se necessario, di procedere alla revisione delle priorità, dei traguardi e degli obiettivi di processo.
Scarica il file allegato >>


14/02/2016 Rapporto di autovaluzione scuole dell'infanzia - febbraio 2016 In allegato il fascicolo completo per le scuole dell’infanzia che non fanno parte di istituzioni scolastiche comprendenti altri ordini e gradi di scuola e, come strumento integrativo, per le scuole dell’infanzia statali comprese in istituti comprensivi o in circoli didattici.
Scarica il file allegato >>


27/01/2016 Nota n. 829 del 27 gennaio 2017: Rapporto di autovalutazione per la scuola d'infanzia (RAV infanzia) Con questa nota viene introdotto in via sperimentale e compulzione facoltativa il RAV infanzia, strutturato in modo simile al RAV attualmente in uso per le altre scuole. La sperimentazione inizierà dall'anno scolastico 2017/2018.

Scarica il file allegato >>


02/09/2015 Glossario RAV E’ stato pubblicato da parte dell’ INVALSI il glossario dei termini maggiormente utilizzati nel processo di autovalutazione, confidando che possa aiutare in quella che il legislatore intende come un’opportunità per il cambio di mentalità sul tema.
Scarica il file allegato >>




1 2 NEXT


Dona il 5x1000

Il cinque per mille indica una quota dell'imposta IRPEF che lo Stato italiano ripartisce, per dare sostegno, tra gli enti che svolgono attività socialmente rilevanti (ad esempio non profit, ricerca scientifica). Il versamento è a discrezione del cittadino-contribuente, contestualmente alla dichiarazione dei redditi.
C.F. 97086160583